Promo

Zalando Privé
ULTIME NEWS
  • Come fare la pizza chiena
    Come fare la pizza chiena La pizza chiena, è una torta rustica che si prepara a Napoli nel periodo di Pasqua, precisamente il venerdì santo per poi essere consumata il giorno dopo, perché il venerdì non si mangia carne, e il lunedì di Pasquetta. Un rustico ripieno di formaggi, salumi, uova con un involucro di pasta brisè.
  • Come fare il Casatiello Napoletano
    Come fare il Casatiello Napoletano Il casatiello è la torta rustica tipica napoletana che si prepara durante il periodo di Pasqua. Il casatiello è un rustico che simboleggia la Pasqua.
  • Come fare Gnocchi alla Sorrentina
    Come fare Gnocchi alla Sorrentina Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto tipico della cucina napoletana. Sono preparati con gnocchi fatti di patate, farina ed acqua, cotti e conditi con salsa di pomodoro, fiordilatte, parmigiano e basilico.
  • Come avere un aspetto sano e radioso
    Come avere un aspetto sano e radioso Affrontare le giornate con un aspetto sano e radioso aiuta ad affrontarla in modo migliore. Mantenere un aspetto sano e radioso non è sempre facile ma seguendo delle semplici regole su come avere un aspetto sano e radioso, può aiutare.
  • Seven Sisters, sette sorelle una sola identità
    Seven Sisters, sette sorelle una sola identità Seven Sisters (What Happened to Monday) è ambientato in un futuro orwelliano non troppo lontano, dove sette gemelle dovranno lottare per sopravvivere in una popolazione di figli unici e regolato da rigide imposizioni governative.
  • Come passeggiare in cima agli alberi
    Come passeggiare in cima agli alberi Passeggiare in cima agli alberi è, detta da chi ha l’ ha fatta, una dell’ esperienze più spettacolari che si possano mai fare. Ma come fare per passeggiare in cima agli Alberi?

Curiosità

  • Lo slip con il finto pene
    Lo slip con il finto pene In tutto il mondo il problema delle violenza, a scopo sessuale, nei confronti delle donne è un argomento molto sentito,basti notare le numerose associazioni e iniziative che riguardano il problema.Dalla Thailandia è arrivato un nuovo strumento di difesa per le donne.Si tratta di un paio di slip dotati di un finto pene: lo scopo sarebbe sostanzialmente quello di fare passare la donna per un travestito,
  • Il mattoncino lego più costoso al mondo
    Il mattoncino lego più costoso al mondo Il mattoncino lego più costoso del mondo è stato venduto dal sito BrickEnvy, un sito specializzato nella vendita di gadget e oggetti memorabili del mondo dei Lego.Si tratta di un mattoncino “2×4” dalle forme assolutamente tipiche, realizzato però in oro 14 carati, del peso complessivo di 25,65 grammi, ed è stato venduto a 14.450 dollari.
  • Uova di Pasqua con tradimento
    Uova di Pasqua con tradimento Secondo un sondaggio condotto tra gli utenti del sito AshleyMadison.com l'80% degli uomini italiani la Pasqua ,oltre ad una ricorenza religiosa, è anche una buona occassione per tradire il propio partner.Alibi per una scappatella è spesso il fatto che il ponte pasquale lo si trascorre separati,per il famoso proverbio "Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi". Ad alimentare il tradimento ci sarebbe anche il mito dell'amante italiano che le…

Acquisti e consigli

  • Cosa fare contro la Forfora?
    Cosa fare contro la Forfora? Ultimamente mi è capitato ,purtroppo, di avere problemi con la forfora forse dovuto allo stress quoditiano e all'eta che ormai avanza.Cosi insieme alla mia fidanzata siamo partiti alla ricerca di una soluzione e girando nel supermercato ci siamo fermati nel reparto shampoo per vedere cosa ci fosse a disposizione.
  • Bormioli Rocco
    Bormioli Rocco BORMIOLI ROCCO è il negozio online ufficiale di Bormioli Rocco, dove potrai trovare la più ampia gamma di prodotti disponibili, che spaziano da servizi da tavola, bicchieri, a prodotti per la conservazione “Quattro stagioni”, “Frigoverre”, “Fornoverre”, “Gelo”e”Fido”. Bormioli Rocco significa: qualità dei materiali, ricercatezza nel design e nelle tendenze, spirito artigianale coniugato con sapiente know-how tecnologico, attenzione ai dettagli, ricerca e innovazione. La consegna è gratuita per ordini superiori a…

Scienze e Tecnologia

  • Google celebra l' 8 Marzo con un Doodle
    Google celebra l' 8 Marzo con un Doodle Google celebra le donne con un Doodle speciale. Google in occasione dell 8 Marzo, la giornata internazionale dedicata alla donna, ha deciso di celebrare questo giorno con un Doodle speciale dedicato a tutte le donne.
  • A Tokio il primo negozio gestito da Robot
    A Tokio il primo negozio gestito da Robot I robot gestiranno un negozio a Tokio. Il colosso della Tlc Softbank aprirà il primo negozio gestito quasi completamente dai suoi umanoidi,saranno 5 i robot Pepper ad essere utlizzati nello staff del negozio.

Musica

  • Queen
    Queen Queen sono un gruppo rock britannico originario di Londra, tra i più importanti della storia. Nonostante la morte del frontman Freddie Mercury il 24 novembre 1991, ancora oggi mantengono un grande seguito sia fra le vecchie che fra le nuove generazioni.Il loro nome equivale all'appellativo inglese per Regina. Si stima che il gruppo abbia venduto circa 370 milioni di dischi, risultando perciò tra gli artisti di maggior successo nella storia…
  • Coldplay
    Coldplay I Coldplay nascono dall’incontro tra Chris Martin (voce/chitarra acustica/piano), Guy Berryman (basso), Jonny Buckland (chitarra elettrica) e Will Champion (batteria), tutti e quattro studenti allo University College di Londra. Il loro primo Ep, “Safety”, che i quattro si autofinanziano, viene distribuito in 500 copie. Nel 1999 l’Ep “Brothers & Sisters” esce per l’etichetta Fierce Panda e porta i Coldplay alla firma del contratto con la Parlophone Records e alla registrazione…

Captain America: Il Primo Vendicatore

Vota questo articolo
(1 Vota)
Captain America: Il Primo Vendicatore Captain America: Il Primo Vendicatore

Captain America: Il Primo Vendicatore è un film di Joe Johnston. Con Chris Evans, Hugo Weaving, Sebastian Stan, Hayley Atwell, Toby Jones.
Samuel L. Jackson, Dominic Cooper, Tommy Lee Jones, Neal McDonough, Stanley Tucci, Natalie Dormer, J.J. Feild, Anatole Taubman, Patrick Monckeberg, Richard Armitage

Titolo originale Captain America: The First Avenger
Azione, durata 125 min.
USA 2011. – Universal Pictures
Uscita venerdì 22 luglio 2011

l giovane Steve Rogers farebbe di tutto per arruolarsi: scioccato da ciò che i nazisti stanno

Ads

 

facendo in Europa, non sopporta di starsene con le mani in mano. La sua costituzione fragile, l’asma, l’altezza tutt’altro che idonea, però, fanno sì che venga rispedito al mittente ad ogni tentativo. Finché un giorno, un uomo di stato, il dottor Abraham Erskine, s’interessa a lui e gli propone di sottoporsi alla sperimentazione di un siero che ne farà il primo super soldato dell’esercito a stelle e strisce. Rogers, dunque, subisce una straordinaria trasformazione, ma sarà solo dopo un passaggio per le fila dello show-business (e cioè solo dopo aver indossato una calzamaglia) a divenire davvero Captain America.
Il protagonista aveva un appuntamento -lo ricorda spesso il testo del film-, ma è in ritardo. Tanti altri supereroi, tutti più giovani anagraficamente, hanno occupato preventivamente i nostri spazi di capienza e non è peccato ammettere che si fa leggermente fatica a fare posto anche a lui. Occorre però aggiungere, immediatamente, che quel posto Captain America se lo guadagna, con un’entrata in scena scoppiettante. Sulla lunga distanza (124 minuti) ha poi un declino, d’altronde non vola e probabilmente in termini di sceneggiatura gli è stato chiesto troppo, ma la prima parte del suo “biopic” ha un carattere cinematografico notevole. Mentre scorrono sullo schermo le immagini degli anni ’40, con i ragazzi in uniforme al luna park, scorrono parallele nella mente quelle dei film americani che hanno raccontato quegli anni ben prima di Johnston, la propaganda cartacea e radiofonica, i cinegiornali: l’approdo al fumetto è sottile e obbligato.
L’icona dello zio Sam, con quel dito puntato che diviene poi il dito di Stanley Tucci e trasforma uno scarto in un leader, come in un Giudizio Universale pop art collega con grande efficacia ed immediatezza visiva lo spirito degli Stati Uniti con il piccolo eroe di un film, chiudendo un cerchio immaginario ma assai reale.
Captain America non ha superpoteri (ha una super arma, lo scudo) ma non è certo un personaggio che va per il sottile: Super buono –perché il siero esaspera il carattere di partenza e Steve Rogers è un bravo ragazzo- è nato per combattere il Male estremo, e cioè la follia nazista, con la stessa logica ma ribaltata di segno (la perfezione fisica scientificamente acquisita, l’ideale superomistico). La bellezza del film di Joe Johnston è quella, in questo contesto tutto di maiuscole, di non perdere mai di vista il ragazzino del prologo: sotto i muscoli di Chris Evans, già torcia umana, il film ritrova sempre l’ingenuità, il senso di smarrimento e il coraggio testardo del personaggio delle origini, persino potenziate. Il resto è noia. Fatta eccezione, in alcune scene, per il duo di cattivoni da cartoon formato da Hugo Weaving e Toby Jones, e soprattutto per Tommy Lee Jones, folgorante scettico, vero macho del film.

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Lascia un commento