Promo

Con il Kepurp Napoli sfida il Kebab

Vota questo articolo
(4 Voti)

Napoli sfida il Kebab con il suo Kepurp.

Negli ultimi anni si è molto diffuso nella nostra penisola il Kebab ,il famoso involto di carne ,salse e spezie della tradizione gastronomica Turca.Tanto che Napoli ha deciso di sfidarlo presentando il Kepurp.

Ads

Negli ultimi periodi si è visto in quasi ogni angolo del nostro bel paese spuntare Kebabberie ,che offrono agli amanti del cibo da strada il famoso involto di carne sale e spezie preparato secondo le tradizione turche.E anche Napoli è stata invasa da questa pietanza.

Cosi non è tardata la risposta  Partenope al piatto turco.Si chiama Kepurp il piatto destinato a diventare un fresca idea estiva per i napoletani amanti dello street food, in alternativa al Kebab. 

Come si prepara un kepurp.

L'ingrediente base del Kepurp non è altro che il polpo, detto in dialetto purpe, da qui il nome del  piatto.Non si tratta altro che della classica insalata di polpo condita con insalata e limone e per ottenere la tipica forma allungata e schiacciata ,tipica della tradizionale pietanza della cucina turca gli ingredienti vengono pressati in modo da poter tenere la classica forma cilindrica del kebab e tenere la pietanza tra le mani e consumarla mentre si passeggia per strada.

La paternità del piatto è dello chef napoletano Ciro Salatiello, cuoco della società sportiva Calcio Napoli che ha inserito la ricetta nel suo libro “In cucina con Ciro Salatiello, dalla prima colazione al dessert”.

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Lascia un commento