Promo

Secondo una ricerca della New York University e della UCLA, l’orientamento politico dipenderebbe dal modo in cui il cervello processa le informazioni, ed in particolare di come gestisce i le dissonanze ed i conflitti cognitivi.I risultati, pubblicati sulla rivista scientifica Nature Neuroscience, spiegano che le persone di sinistra tendono a tollerare maggiormente le ambiguità e le informazioni incongruenti, mentre la persone di destra hanno una maggiore capacità di eliminare le informazioni che possono generare disturbo.