Promo

Generici Statici Image Banner 300 x 250

Aerosmith

  CercoCerco
Vota questo articolo
(2 Voti)
Aerosmith Aerosmith Aerosmith

Nel 1964, a Sunapee, nel New Hampshire, Steven Tyler forma gli Strangeurs, la sua prima band, in cui suona come batterista. Presto il nome viene cambiato in Chain Reaction. Oltre a eseguire qualche brano originale il gruppo si dedica soprattutto a cover di Rolling Stones, Beatles, Animals. Nel 1966 i Chain Reaction incidono i singoli "The sun / When I needed you" e "You should have been here yesterday/Ever lovin' man". Nel 1967 la band apre quattro concerti per gli Yardbirds, tra cui quello all’Anderson Theater di New York, immortalato in "Live Yardbirds".Nel 1966 Perry e Hamilton fondano a Sunapee i Pipe Dream che, nel 1969, diventano la Jam Band. Dalla fusione tra i due gruppi nascono gli Aerosmith. Dopo un periodo passato dedicandosi all’attività dal vivo tra i campus dell’area di Boston e un cambio di formazione nel 1972 il gruppo firma un contratto da 125.000 dollari con la Columbia; il gruppo incide e mixa in sole due settimane agli Intermedia Sound Studios l’album di debutto, AEROSMITH, prodotto da Adrian Barber.

Ads

Nel 1974 gli Aerosmith registrano GET YOUR WINGS ai Record Plant Studios di New York, anticipato dal singolo "Same old song and dance/Pandora’s box". Il disco diventa d’oro; il nuovo "Toys in the attic" entra nella top 20 americana; vengono pubblicati come singoli "Sweet emotion/Uncle salty" e "Walk this way/Round and round". Due anni dopo la band comincia a registrare il quarto album ROCKS: il disco esce a maggio e diventa immediatamente di platino. Steven Tyler è sulla copertina del Rolling Stone e il gruppo parte per un tour americano di 58 città.
Nel 1977 la band parte per il suo primo tour nell’Estremo Oriente, al termine del quale affitta un ex-convento, "The Cenacle", per iniziare a lavorare su DRAW THE LINE, il quinto album. DRAW THE LINE esce a ottobre, raggiunge il disco di platino e lancia il gruppo in un tour che dura per tutto il 1978 e parte del 1979. Sempre nel 1978 la band esordisce nel cinema comparendo nel film "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" di Robert Stigwood nella parte della "Future Villain Band". Esce LIVE! BOOTLEG, album dal vivo tratto dal recente tour.
Successivamente inizia a lavorare su NIGHT IN THE RUTS, il settimo album. Joe Perry, in seguito a dissidi con Steven Tyler, lascia il gruppo e viene sostituito da Jimmy Crespo, ex Flame. Esce – nel 1980 - GREATEST HITS, sempre per la Columbia Records.
Dopo una serie di vicissitudini interne – compreso anche un incidente d’auto in cui viene coinvolto Steven Tayler - esce ROCK IN A HARD PLACE, ottavo album degli Aerosmith, che partono in tour (fino al 1984) con Jimmy Crespo e Rick Dufay alle chitarre, dato che nel frattempo Perry e Whitford lasciano il gruppo per dedicarsi a progetti solisti. Ad aprile dell’84 la formazione originale si riunisce e esce l’anno successivo DONE WITH MIRRORS.
Nel 1986 gli Aerosmith, dopo sei anni, rientrano in classifica con i Run-DMC grazie al remake di "Walk this way", prodotto da Rick Rubin. L’anno successivo la band pubblica PERMANENT VACATION, che ottiene il triplo disco di platino; nell’88 gli Aerosmith vincono i loro primi MTV Music Awards per Migliore video di un Gruppo e Migliore Performance dal Vivo in un video con "Dude looks like a lady". Anche il successivo PUMP (1989) è un grande successo e si aggiudica il multi-platino.
Nel 1991 il gruppo riceve un Grammy con "Janie’s got a gun" e pubblica il cofanetto con 3 CD PANDORA’S BOX. Nello stesso anno la band compare in un episodio dei Simpsons, viene onorata dalla Boston Garden Hall of Fame e vince un altro MTV Music Award (Migliore Video Metal / Hard Rock) con "The other side". Nel 1993 esce GET A GRIP, che entra direttamente al primo posto in classifica e vende cinque milioni di copie nel mondo. La Sony/Columbia ripubblica le dodici emissioni della band appartenenti al proprio catalogo nel cofanetto BOX OF FIRE. Arriva l’ennesimo MTV Music Award ("Viewer's Choice") con "Livin’ on the edge". Nel 1997 – dopo altri anni di successi – viene pubblicato NINE LIVES, che debutta direttamente al numero uno della classifica di Billboard.
Nel 2001 gli Aerosmith vengono insigniti del prestigioso premio “International Artist Award”, precedentemente assegnato solo quattro volte durante gli American Music Awards (a Led Zeppelin, Rod Stewart, Michael Jackson, Bee Gees). Il 12 marzo esce JUST PUSH PLAY, appena una settimana prima che il gruppo sia accolto nella “Rock & Roll Hall of Fame”.
Nel 2004 viene pubblicato col titolo di HONKIN’ON BOBO l’album più blues della band. Nel 2006 esce la raccolta DEVILS’S GOT A NEW DISGUISE – THE VERY BEST OF AEROSMITH. Dopo un tour mondiale nel 2007, a novembre dello stesso anno la band incomincia a lavorare al nuovo disco, che comprende vecchie tracce remixate accanto a brani inediti.
Nel 2009, dopo la cancellazione di alcuni show americani per la rottura della gamba di Tyler proprio durante un concerto, i rapporti tra lo stesso cantante e il resto del gruppo si fanno tesi: il chitarrista Joe Perry fa infatti sapere che la band non è in contatto con Steven e di essere in cerca di un altro cantante. Grazie al rientro nei ranghi di Tyler, la band annuncia un tour per l'estate 2010.

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Lascia un commento