Promo

Van Halen

  CercoCerco
Vota questo articolo
(1 Vota)
Van Halen Van Halen Van Halen

Il gruppo nasce a Pasadena, in California, nel 1973, quando il cantante David Lee Roth si unisce al trio composto dai due fratelli Alex ed Eddie Van Halen, di origine olandese, e al bassista Michael Anthony. Il gruppo inizia a farsi conoscere nel circuito dei club e dei bar di Los Angeles con il nome Mammuth, ma presto è costretto a cambiarlo per motivi legali, dato che la denominazione appartiene già a un altro gruppo. Su raccomandazione del bassista dei Kiss Gene Simmons, il gruppo finisce tra le mani del produttore Ted Templeman, che permette loro di incidere il primo album, nel 1978, un vero e proprio capolavoro. Il disco vende due milioni di copie in un anno, trainato dall’incredibile voce di David Lee Roth e dalle acrobazie chitarristiche di EddieVan Halen, eletto miglior chitarrista del mondo. Il successivo VAN HALEN II non fa altro che attenersi alla formula di successo già sperimentata con il primo lavoro, anche perché è quella che maggiormente rappresenta l’onestà artistica del gruppo, mentre WOMEN AND CHILDREN FIRST vede il gruppo espandere i propri orizzonti musicali grazie all’uso dei sintetizzatori. FAIR WARNING finisce per essere così un album spiccatamente diverso dai precedenti, mentre DIVER DOWN segna il punto più basso della carriera del gruppo,

che mette insieme un album sommamente deludente per quanto concerne il proprio materiale inedito, mentre si salvano soltanto le cover. Il 1984 li riporta in vetta alle classifiche con singoli come "Jump" e brani clamorosi come "Panama" e "Hot for theacher", mentre Eddie Van Halen con "Jump" e "Beat it" di Michael Jackson inanella i due migliori assoli di chitarra della sua carriera.
L’anno successivo, tuttavia, David Lee Roth abbandona il gruppo per proseguire come solista e il gruppo lo sostituisce con Sammy Hagar: la nuova formazione pubblica nel 1986 l’album intitolato 5150, dal numero usato in codice dalla polizia per indicare le menti criminali: l’album finisce per essere il maggior successo del gruppo, ma il successivo OU812, pur arrivando al numero uno in classifica, non è allo stesso livello, mentre meglio sembra essere FOR UNLAWFUL CARNAL KNOWLEDGE, trasformato nell’acronimo F.U.C.K.. Un album dal vivo separa questa triade di lavori dal successivo BALANCE, che finisce per essere l’ultimo sforzo del gruppo con Hagar al canto. Dopo la pubblicazione di un greatest hits che vede alla voce in due inediti ancora David Lee Roth, il gruppo prende Guy Cherone dagli Extreme come proprio cantante e con lui, nel 1998, pubblica VAN HALEN 3. Dopo questo disco – il peggiore in termini di vendite – Cherone lascia il gruppo, facendo pensare a un allontanamento dell’idea di un nuovo incontro tra Roth e la band. Dubbi in un primo tempo fugati dallo stesso Roth che annuncia nel 2001 di stare registrando del nuovo materiale con i Van Halen. Sfortunatamente il progetto di un nuovo album sembra accantonato: nel 2003 però la band – a cui si aggiunge nuovamente Sammy Hagar - pubblica una nuova raccolta dei più grandi successi più tre inediti intitolata THE BEST OF BOTH WORLDS con lo stesso Hagar alla voce. Nel 2004 i Van Halen ritornano in tour con un esito positivo: la tournée si rivela tra le più remunerative dell’anno, ma i problemi di alcol di Eddie raffreddano nuovamente i rapporti con Hagar che si rifiuta di proseguire con la band.
Nel settembre 2006 il bassista Michael Anthony viene cacciato dal gruppo e viene rimpiazzato da Wolfgang Van Halen, il figlio di Eddie. L’anno successivo i Van Halen vengono inseriti nella Hall of Fame. I membri della band – con Hagar che ritorna ad esserne la voce – annuncia l’intenzione di pubblicare un nuovo album. Il tour parte ala fine di settembre 2007 dal Nord America.
Per un ulteriore capitolo discografico della band, che nel frattempo ritrova Roth, bisogna invece attendere il 2012: iil gruppo infatti si ritrova per un nuovo tour e un nuovo album, A DIFFERENT KIND OF TRUTH, esce il 7 febbraio. La formazione è quasi del tutto quella originale: il bassista Michael Anthony viene infatti sostituito da Wolfgang Van Halen, il figlio di Eddie.

Ads

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Altro in questa categoria: « Lou Reed Bon Jovi »

Lascia un commento