Promo

Gaming collection
17% di sconto sulla collezione Gaming, senza minimo d'ordine.
GAMING17
La promozione è valida fino al 31 Maggio 2017.

Pokemon Go: Istituito il Pokebus

Vota questo articolo
(4 Voti)
PokèBus PokèBus PokèBus

In arrivo il PokèBus 

Per i fan di Pokemon Go, che in poche settimana ha battuto ogni record,è in arrivo il Pokèbus per aiutare i cacciatori a trovare i pokemon in sicurezza.

Pokemon Go è il videgioco per smartphone più discusso di quest' estate che oltre a far parlare di se per l'enorme successo riscosso in tutto il mondo per i record battuti in poche settimane dalla sua uscita, ha fatto aprlare di se anche per i problemi di sicurezza legati a suoi giocatori. In tutto il mondo si sono registrare di casi in cui le persone a causa del gioco si sono messi in situazioni pericolose sia per loro che per gli altri, come alcuni casi di incidenti automobilistici a causa di guidatori distratti dal gioco.

Questo fenomeno non ha risparmiato nemmeno l' Italia dove, da quando è stata resa disponibile l' applicazione, si sono registrare un aumento delle multe per guida pericolosa causato dal gioco della nintendo. Tale comportamente ha portato la Nintendo e il gruppo di sviluppatori della Nintec ha rilasciare aggiornamneti con aggiunti messaggi per sensibilizzare i giocatori sulla sicurezza. Con il fenomeno virale Pokemon Go si sono visti nascere fornitori di servizi che consento ai fan dei Pokemon di potere andare alla ricerca delle loro creature senza correre in situazioni pericolose. 

Anche in Italia il passatempo estivo ha fatto sbocciare nuove idee lavorative, come quella di due disoccupati di Perugia che hanno deciso di istituire un autobus  disposizione dei giocatori più zelanti di Pokémon GO.

Pokemon Go

Il PokèBus è nato dall' idea di Edoardo Mocellin  ed Daniele Benvenuti, due giovani ex disoccupati che con creatività e cavalcando l’onda del successo dell’app si sono costruiti un lavoro. Il PokèBus è un pulmino di 9 posti disponibili 24 ore su 24 per tutti i giocatori che hanno voglia di raggiungere in piena sicurezza i luoghi in cui si trovano i pokemon da catturare.

L'idea dei due giovani è nato dopo che questi hanno assistito ad un incidente in cui i passeggeri dell' auto era concentrati più sui loro smartphone per la ricerca dei pokemon piuttosto che prestare attenzione alla strada.

 

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Lascia un commento