Promo

Olanda: Semafori per gli smartphone dipendenti

Vota questo articolo
(9 Voti)
Semafori smartphone dipendenti Semafori smartphone dipendenti Semafori smartphone dipendenti

In Olanda arrivano i semafori per gli smartphone dipendenti. Agli incroci installati semafori per i pedoni distratti dall’ utilizzo del proprio smartphone.

Un dato molto preoccupante evidenzia come sono in aumento gli investimenti dei pedoni, causati da loro stessi a causa dell’ utilizzo degli smartphone mentre camminano. Inoltre una ricerca ha evidenziato che l’ 86% dei pedoni  più giovani (18-24 anni) ha dichiarato di non guardare la strada mentre attraversa.

Per questo motivo negli ultimi anni sono aumentati i progetti che hanno cercato di trovare una soluzione a questo grave problema. Ultimo tra questi c’è quello di una società Olandese che ha realizzato un sistema chiamato +LightLine.  Il sistema +LightLine è molto semplice, è costituito da una striscia di LED che illumina la pavimentazione in corrispondenza degli attraversamenti pedonali, diventando rossa o verde in base al colore del semaforo corrispondente.  Il prototipo, installato nella cittadina di Bodegraven Reeuwijk, avvisa anche quando sta per scattare il rosso mediante un’evidente intermittenza, a prova di distratto.

Oltre che in Olanda anche in altri paesi si stanno studiando soluzione per cercare di arginare il problema dei pedoni smartphone dipendenti. In Germania per esempio, sono stati installati ai bordi degli incroci dei segnalatori luminosi che diventano rossi quando il semaforo è rosso e verdi quando si può attraversare. In questo modo gli smartphone dipendenti, naturalmente rivolti verso l’asfalto, potranno accorgersi dei semafori. In cittadina cinese, invece, sono state realizzate due corsie separate nel marciapiede,  una dedicata agli imprudenti Smombies, terminate nato dall’ unione delle parole smartphone e zombies per identificare tutti i pedoni che, distratti dai loro telefoni, camminano in uno stato di isolamento dal mondo reale e una per coloro che camminano prestando attenzione.

Informazioni aggiuntive

  • Ads:

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Lascia un commento