Promo

Come cancellare la cache di Adobe Flash Player

Vota questo articolo
(0 Voti)

Flash è una parte molto importante nel web. Praticamente tutti i siti di video streaming fanno ampio uso di questa tecnologia. Facebook lo usa. Molte delle pubblicità che costantemente vediamo sul web non sono nient’altro che video Flash.Una cosa meno risaputa su questa tecnologia di Adobe è la presenza di una “sotto-cache” che viene usata dal sistema per tenere una sorta di “promemoria” dei servizi web realizzati con Flash.

Ads

Neanche quando cancelliamo con il nostro browser (o tramite applicazioni come CCleaner) la cronologia di navigazione, password, etc… questa “Flash Cache” viene cancellata. Lascia infatti ancora le sue tracce, che possono benissimo essere lette da chiunque abbia l’accesso al computer e conosca l’esistenza di questa cache.

Questo tutorial elenca i brevi passaggi per cancellare le informazioni contenute in questa particolare cache.

1. Per iniziare, basta visitare questa pagina. Qui troveremo una sorta di pannello di controllo per la gestione del nostro Flash Player e dei dati che conserva;

[Qualora non lo si fosse già, bisogna recarsi nella sezione "Impostazione della memorizzazione dei siti web"]

2. Verso il fondo di quella finestra, noteremo una sezione con l’elenco di tutti i siti che hanno lasciato qualche loro contenuto Flash sul computer. Per eliminare solo uno dei siti nella lista, basta selezionarlo e dare “Elimina Sito Web” tramite l’apposito pulsante.

Una volta compiuto quest’ultimo clic, verrà richiesto di confermare il processo di eliminazione: scegliamo “Conferma“;

3. Al contrario, se si desidera eliminare tutti i siti che Flash ha salvato (in sostanza, la cronologia flashiana“), cliccare sul pulsante “Elimina tutto“.

Ancora una volta, sarà necessario confermare questa azione. Quindi, cliccare su “Conferma“;

Ora il PC/Mac è completamente libero dalla cronologia Flash.

Share

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento