Promo

Cos’è il digiuno di un giorno

Vota questo articolo
(2 Voti)
Digiuno di un Giorno Digiuno di un Giorno Foto di silviarita da Pixabay

Il digiuno di un giorno è un nuovo metodo utilizzato da chi cerca come ritrovare il benessere fisico e mentale.

 

Il digiuno di un giorno è un nuovo metodo utilizzato per purificare il corpo. E’ un modo naturale per disintossicare il corpo e ritrovare il benessere sia fisico sia mentale. Confermato da molti medici di fama mondiale, esonerando per 24 ore il corpo dal compito digerire e smaltire sostanze pesanti, questo è in grado di rigenerarsi.

Il digiuno di un giorno non è proprio una novità, infatti, basta pensare che è usata anche nel mondo animale che lo usano anche per ridurre lo stress dell’organismo. Digiunando, il corpo inizierà a consumare le riserve di glucosio presenti nel fegato, passando poi a quelle del tessuto adiposo. Digiunare per un giorno intero, inoltre, rinforza il sistema immunitario e ridurrà il rischio d’infiammazioni, grazie al fatto che porta a eliminare le tossine dal corpo.

Fare il digiuno di un giorno va fatto però con cautela e non troppo di frequente, per non creare problemi all’organismo. Per stare un giorno a digiuno senza recare danno al corpo bisogna seguire alcune semplici regole:

  1. Prepararsi al digiuno, il giorno prima bisogna consumare molta frutta e verdura, meglio se cruda.
  2. Bere molto durante il giorno del digiuno, sia acqua che centrifugati di verdura, in modo da favorire lo smaltimento di tossine.
  3. Meglio programmare il digiuno nel week end, o quando non sei a lavoro e comunque in periodi dove si è meno soggetti a stress.

Il digiuno di un giorno ha molteplici benefici per il corpo, ma aiuta anche alla mente, infatti, genera una condizione che permette rigenerazione dei tessuti nervosi.

Se però pensi di non riuscire a stare per 24 ore senza mangiare, un’alternativa è il digiuno 16/8, che consiste, di fatto nel saltare la cena, riprendendo poi a mangiare il giorno seguente, con una colazione molto leggera.

Il digiuno di un giorno è anche un ottimo coadiuvante di una dieta depurativa. Questo è possibile perché non mangiando, si crea un deficit calorico nell’organismo, che non avendo niente da consumare, di conseguenza, andrà ad attaccare le calorie presenti nel corpo e quindi la massa grassa.

Se digiunare per 24 ore è troppo faticoso si può considerare, in alternativa per  il digiuno 16/8, che consiste, di fatto nel saltare la cena, riprendendo poi a mangiare il giorno seguente.

Share

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento