Promo

Cos'è il caffè sospeso

Vota questo articolo
(15 Voti)

Cos'è il caffè sospeso.

La tradizione del caffè sospeso era un rito praticato nella città di Napoli, nel secolo scorso, principalmente nel dopo guerra, che sta ritornando in voga negli ultimi anni anche al di fuori della città di Napoli.

Il rito vuole che quando una persona si reca al bar per prendere un caffè ne paga due lasciandone uno sospeso a disposizione dei poveri.Dando cosi l'opportunità ai meno fortunati di gustarsi un buon caffè caldo nel pieno rispetto della tradizione napoletana.

Questa tradizione  risalente alla seconda guerra mondiale dava l'opportunità di fare un gesto di generosità verso chi era meno fortunato durante uno dei periodi più brutti in cui viveva l'Italia.ma terminata la guerra e con l'inizio del  Boom economico del nostro paese il caffè fu quasi dimenticato.

Ma negli ultimi anni sembra che questa tradizione sia ritornata ,forse a contribuire al suo ritorno sia stato la profonda crisi che invade il nostro paese negli ultimi anni.ora infatti è possibile che mentre ci gustiamo un buon caffè al bar vediamo entrare qualcuno che chiede se c'è un sospeso.

Il rito del caffè sospeso ,oltre che ad essere ritornato a Napoli,si è diffuso anche in altre città d' Italia dove è possibile trovare bar in cui è possibile lasciare un caffè sospeso o anche una colazione per chi ne avesse bisogno.Questa tradizione ha superato anche i confini dell'italia arrivando anche in Spagna, Svezia e Brasile arrivando a conquistare anche l'America.

Questa tradizione napoletano , che era quasi sparita, ha dato spunto per altre iniziative simili come un libro sospeso,dove in alcune librerie è possibile lasciare un libro pagato.

Alla tradizione del caffè sospeso è stato dedicato anche un giorno, infatti il 10 dicembre è stato dichiarato giorno del caffè sospeso dove in molte città vengono organizzati eventi,festival e concerti accompagnati dal caffè sospeso.  

Share

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento