Promo

Allarme hacker per gli smartphone Android , il pericolo arriva da Facebook e da una falsa schermata. Secondi gli esperti di ESET , la pagina fake apparirebbe in fase di accesso al social network, chiedendo l'inserimento del numero di cellulare a scopo identificativo. Si verrà così indirizzati al download di una app per sistema operativo Android che contiene un trojan in grado di carpire informazioni private registrando anche le telefonate.

Domenica, 14 Aprile 2013 02:00 Scienze e Tecnologia

Beccata Nonna hacker

L'estate scorsa, un operaio poco più che 50enne abitante a Collagna, si era accorto, al momento di un acquisto, che la carta di credito ricaricabile era vuota.È andato subito a verificare e la lista dei movimenti gli ha rivelato che qualcuno aveva avuto accesso al suo credito e aveva prelevato 250 euro ricaricando un'altra postepay. I carabinieri della stazione di Collagna si sono messi al lavoro e, attraverso mirate indagini anche di natura telematica sono riusciti a ricostruire i movimenti del denaro e le operazioni avvenute attraverso il web.

Giovedì, 07 Giugno 2012 02:00 News

Boom di furti di identita di Facebook

Gli hacker puntano sul Social. Prima di fine anno Facebook e Twitter supereranno le email come principale vettore di attacco verso gli utenti privati. Furti di identità, stalking, truffe, pedopornografia. I profili personali, gestiti attraverso i pc, ma soprattutto con gli smartphone e i tablet, sono oramai una delle principali fonti di rischio sia per gli utenti privati che per aziende e organizzazioni.

Mercoledì, 21 Marzo 2012 01:00 News

Virus nei cellulario, Allarme Hacker

Cyber crime, l’Italia è una preda facile. Venti milioni di persone con almeno un telefonino, il 35% con lo smart phone, l’86% della popolazione iscritta a un social network, la percentuale più alta del mondo. Ma solo due italiani su cento sono in grado di fermare un attacco informatico. È la fotografia sul cyber crime scattata da Clusit, l’associazione italiana sulla sicurezza informatica che ieri ha presentato al Security Summit a Milano il primo rapporto sulla sicurezza. Un dato per tutti: nel 2011 i rapinatori virtuali sono costati agli italiani 6,7 miliardi di euro.

Sabato, 25 Febbraio 2012 01:00 News

Copyright, in manette SiDCrew

Nell'ambito di un servizio mirato alla repressione della pirateria informatica e audiovisiva, militari della compagnia di Lecco della Guardia di Finanza, in collaborazione con tecnici della Fapav, Federazione Anti-Pirateria Audiovisiva e FPM Federazione Contro la Pirateria Musicale, hanno individuato una centrale di diffusione abusiva nel mondo internet di serie televisive, coperte da diritti d'autore, in esclusiva ai canali pay per view operanti in Italia.