Promo

Allarme hacker per gli smartphone Android , il pericolo arriva da Facebook e da una falsa schermata. Secondi gli esperti di ESET , la pagina fake apparirebbe in fase di accesso al social network, chiedendo l'inserimento del numero di cellulare a scopo identificativo. Si verrà così indirizzati al download di una app per sistema operativo Android che contiene un trojan in grado di carpire informazioni private registrando anche le telefonate.

Dal punto di vista della sicurezza informatica e' piu' pericoloso navigare in un sito religioso che in uno pornografico. Lo afferma il rapporto annuale dell'azienda di antivirus Symantec, che ha stilato la classifica delle tipologie di sito con piu' minacce per i navigatori. "Il numero medio di minacce, la maggior parte delle quali sotto forma di finte pubblicita' di antivirus, trovato sui siti religiosi e' 115 - scrive il rapporto - mentre sui siti porno sono un quinto, 25.

Mercoledì, 21 Marzo 2012 01:00 News

Virus nei cellulario, Allarme Hacker

Cyber crime, l’Italia è una preda facile. Venti milioni di persone con almeno un telefonino, il 35% con lo smart phone, l’86% della popolazione iscritta a un social network, la percentuale più alta del mondo. Ma solo due italiani su cento sono in grado di fermare un attacco informatico. È la fotografia sul cyber crime scattata da Clusit, l’associazione italiana sulla sicurezza informatica che ieri ha presentato al Security Summit a Milano il primo rapporto sulla sicurezza. Un dato per tutti: nel 2011 i rapinatori virtuali sono costati agli italiani 6,7 miliardi di euro.