Promo

I manoscritti di Marie Curie risultano ancora essere radiativi, dopo più di 80 anni dalla sua morte e sono conservati in teche di piombo.