Promo

Sabato, 20 Aprile 2013 10:14 Anime e Manga

Candy Candy

Candy Candy è un manga di genere shojo disegnato da Yumiko Igarashi pubblicato nel 1975, tratto dall'omonimo romanzo scritto da Kyoko Mizuki, da cui è stata tratta una serie televisiva anime prodotta da Toei Animation, trasmessa dal 1980 anche in Italia, inizialmente con il titolo originale, in seguito con il titolo Dolce Candy.

La storia inizia con l'abbandono di due orfanelle, Candy e Annie, presso l'orfanotrofio religioso Casa di Pony, retto da Miss Pony e da Suor Maria. A farle compagnia un procione di nome Klin.

Martedì, 12 Marzo 2013 13:27 Anime e Manga

One Piece

One Piece ( Wan Pīsu) è un manga di Eiichiro Oda la cui pubblicazione sulla rivista Shōnen Jump di Shūeisha, iniziata il 4 agosto 1997, è tuttora in corso. In patria, il 27 febbraio 2013 ha raggiunto il capitolo 700. Questi capitoli sono stati, finora, raccolti in 69 tankōbon (fino al capitolo 690), dei quali il primo fu pubblicato nel dicembre 1997. In Italia è distribuito dal 2001 da Star Comics che, finora, ha pubblicato i primi 66 volumi.Dal fortunato fumetto, nel 1999, è stato tratto un anime, prodotto dalla Toei Animation, che, attualmente, conta 586 episodi. L'anime è noto nella versione italiana, doppiata ed adattata dalla Merak Film e trasmessa da Italia 1 ed Italia 2, anche come All'arrembaggio!, Tutti all'arrembaggio! a partire dalla seconda stagione, One Piece - Tutti all'arrembaggio! dalla quinta ed infine One Piece dalla settima.

L'autore Eiichiro Oda originariamente aveva programmato di concludere One Piece in cinque anni ed aveva anche già pianificato la fine, tuttavia, la storia gli piacque troppo per portarla a termine in così poco tempo ed ora non ha idea di quanto manchi alla conclusione. In ogni caso, nel luglio del 2007, l'autore ha dichiarato che la fine è ancora la stessa che aveva deciso fin dall'inizio e che è determinato a vedere il suo lavoro completo, indipendentemente da quanti anni ciò richiederà.Il titolo originale dell'opera è scritto in caratteri latini ed è volutamente tutto in maiuscolo: ONE PIECE. Questa peculiare caratteristica non è, però, stata recepita fuori dal Giappone dove il titolo comunemente scelto dalle case editrici (compresa la Star Comics) è il più generico One Piece.

Domenica, 07 Ottobre 2012 10:52 Anime e Manga

Dragon Ball


Dragon Ball
è un popolare manga ideato da Akira Toriyama nel 1984. Il titolo significa "Sfera del Drago".

Il fumetto fu pubblicato ad episodi sulla rivista settimanale Shōnen Jump dal 1984 al 1995, per un totale di 519 capitoli, e poi raccolti in 42 tankobon dal 15 settembre 1985 al 4 agosto 1995, ancora oggi continuamente ristampati. La prima edizione italiana di Dragon Ball fu stampata da Star Comics dal 1995 al 1997 sulla collana Dragon; era formata da 62 volumi (infatti ogni volume conteneva 128 pagine contro le 173 della versione originale), ed è stato il primo manga pubblicato in Italia a essere letto da destra verso sinistra, cioè rispettando l'impaginazione originale nipponica. La prima ristampa (Dragon Ball Deluxe 1998-2001), unica a non essere censurata, è formata da 42 volumi, la seconda ristampa (Dragon Ball New 2002-2005, uscita anche con sovraccoperta esclusivamente per le fumetterie con il nome Dragon Ball Book) è composta sempre da 42 volumi, ma contiene alcune censure causate da alcune proteste, e la terza ristampa (Dragon Ball Perfect Edition 2006-2008), anch'essa censurata, è formata da 34 volumi ed è conclusa da un finale alternativo disegnato recentemente dallo stesso Toriyama (questa ristampa è stata pubblicata anche in Giappone).

Martedì, 06 Marzo 2012 13:24 Anime e Manga

Daitarn 3

 

Daitarn 3 Muteki kōjin Daitān 3, letteralmente: Daitarn 3, l'Invincibile uomo d'acciaio è una serie anime televisiva giapponese di genere mecha, prodotta dalla Sunrise e creata da Yoshiyuki Tomino, autore anche di Gundam, con il mecha design di Kunio Okawara e le musiche di Takeo Watanabe e Yuji Matsuyama.

La serie, composta di 40 episodi, è stata realizzata nel 1978, e trasmessa per la prima volta in Italia nel 1980.

All'inizio del XXI secolo, sulla Terra iniziano ad accadere strani avvenimenti e sparizioni misteriose di persone. Dietro a tutto ciò ci sono i "Meganoidi", cyborg creati su Marte dal professor Haran Sozo e poi sfuggiti al suo controllo. A capo di questa collettività meccanica ci sono Don Zauker (Don Zauser nell'originale giapponese), una sorta di mostro di Frankenstein che parla in modo inintelligibile, e Koros, un'inquietante cyborg femminile dal fascino glaciale. Scopo finale dei Meganoidi è rendere schiavi gli esseri umani e trasformare i "migliori" in Meganoidi.

A contrastare i loro piani c'è però Haran Banjo, il figlio del professor Sozo, che pilota il gigantesco robot trasformabile "Daitarn 3". Ad affiancare Banjo ci sono inizialmente Garrison Tokida (maggiordomo tuttofare) e Beauty Tachibana (bionda mozzafiato figlia di un famoso imprenditore). A loro presto si aggiungono Reika Sanjo (ex agente dell'Interpol) ed il piccolo Toppi (orfano salvato da Banjo).

Lunedì, 05 Marzo 2012 14:51 Anime e Manga

The Simpson

The Simpson la serie tv

Groening concepì la famiglia Simpson con l'aiuto di Brooks. All'inizio Groening pensò ad un adattamento televisivo della sua striscia a fumetti Life in Hell, ma quando si rese conto che ciò avrebbe comportato la rescissione dei diritti di pubblicazione per quest'ultima opera decise di prendere un'altra strada. Ebbe l'idea di delineare come protagonista dei corti la sua versione di una famiglia disfunzionale, e diede ai personaggi lo stesso nome di quello dei suoi familiari, tranne Bart.

Sabato, 03 Marzo 2012 23:42 Anime e Manga

Testo Capitan Harlock

Ho letto su questo sito un articolo  Capitan Harlock e  mi e' sembrato molto carino inserire anche il testo visto che era uno dei miei cartoni animati prefetiti da piccola:

Capitan Harlock,
Capitan Harlock,
Un pirata tutto
nero che per casa
ha solo il ciel,
ha cambiato in
astronave il suo velier,
Il suo teschio e'
una bandiera che
vuol dire liberta',
vola all'arrembaggio
pero' un cuore grande ha.

Sabato, 03 Marzo 2012 22:52 Anime e Manga

Capitan Harlock

"L'universo è la mia casa... la voce sommessa di questo mare infinito mi invoca e mi invita a vivere senza catene... la mia bandiera è un simbolo di libertà "

Capitan Harlock  è un manga di fantascienza scritto e illustrato da Leiji Matsumoto nel 1976, dal quale è stata tratta anche una serie televisiva anime di 42 episodi, prodotta nel 1978 dalla Toei Animation, prima di una lunga serie di opere d'animazione ispirate allo stesso universo. I primi 25 episodi sono stati importati in Italia e trasmessi per la prima volta su Rai 2 a partire dal 9 aprile 1979 all'interno del programma contenitore "Buonasera con... Rita al circo"; la serie completa è invece stata trasmessa sempre su Rai 2 a partire dal 18 settembre dello stesso anno. Successivamente la serie è stata pubblicata dalla Yamato Video prima in VHS, e poi anche in DVD in versione integrale.

Sabato, 03 Marzo 2012 17:03 Anime e Manga

ken il guerriero

Siamo alla fine del XX secolo. Il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche. Sulla faccia della terra, gli oceani erano scomparsi, e le pianure avevano l'aspetto di desolati deserti. Tuttavia, la Razza Umana era sopravvissuta.

Ken il guerriero (Hokuto no Ken) viene pubblicato per la prima volta in Giappone nel 1983 sotto forma di manga sulle pagine di Shōnen Jumpdella Shūeisha, in 27 volumi. Gli autori sono Tetsuo Hara e Buronson, pseudonimo dello sceneggiatore Yoshiyuki Okamura.

Il titolo originale della serie può essere tradotto come Folca di Hokuto, Il colpo dell'Orsa Maggiore o ancora Il pugno di Hokuto. Protagonista è appunto Kenshiro, temibile guerriero.

Sabato, 03 Marzo 2012 16:15 Anime e Manga

Lupin III


Lupin III
( Rupan Sansei) è un manga ideato dal mangaka giapponese Monkey Punch (Monkī Panchi) nel 1967, liberamente ispirato alle vicende di Arsène Lupin raccontate nei suoi romanzi da Maurice Leblanc. Dal manga sono stati tratti anche numerosi anime.

Lupin III era un normale manga fin quando non venne prodotto l'episodio pilota nel 1969, a indicare una futura trasmissione di Lupin nelle reti locali.
Così nacque la prima serie, che fu un grande successo, ma in Italia il doppiaggio non fu molto curato, perché la serie era considerata di poca importanza dato che a quei tempi arrivavano tantissimi anime. Anni dopo venne prodotto un doppiaggio molto più curato in cui vennero migliorati i dialoghi e gli adattamenti, anche se comparvero delle censure.