Airbag auto: Come funziona e quanto costa sostituirlo

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
Airbag auto: Come funziona e quanto costa sostituirlo Airbag auto: Come funziona e quanto costa sostituirlo

Gli airbag, anche se non sono obbligatori per legge, sono ormai presenti da diversi anni in tutte le auto. Andiamo a vedere cosa sono, come funzionano e quanto costa ripararli.

Nonostante gli airbag non siano obbligatori per legge, i produttori di automobili sono costretti a installarli su tutti i veicoli. A stabilirlo è una normativa europea del 2002, secondo la quale tutti i nuovi veicoli immatricolati dovrebbero essere dotati di un sistema di sicurezza con airbag sia sul lato del conducente sia su quello del passeggero. Tranne qualche rara eccezione, quindi, ogni veicolo nuovo immatricolato dopo questa data dovrebbe avere almeno due airbag in dotazione. Ora andiamo a vedere cos’è, come funzione e quanto costa sostituire L’airbag auto.

Cos’è l’airbag

L’airbag è un sistema di sicurezza inventato e brevettato negli Stati Uniti nel 1952. In Italia fa la sua prima comparso su un’auto nel 1972 e, nonostante molti abbiano dubbi sulla sua efficacia, a oggi rappresenta uno dei sistemi di sicurezza stradale più importanti e utilizzati. L’airbag auto è un cuscino in grado di prevenire la collisione delle teste dei passeggeri con le superfici dell’abitacolo dell’auto.

Gli elementi essenziali di un airbag sono i seguenti:

  • Sensori: collocati nella centralina, o comunque nella parte anteriore e laterale del veicolo, rilevano il calo di velocità improvviso dell’auto causato dall’impatto, l’angolo e la gravità della collisione.
  • Centralina elettronica, unità di controllo elettronico dell’airbag (ECU): riceve il segnale dei sensori e invia il comando di accensione a uno o più airbag secondo il tipo d’impatto.
  • Detonatore: innesca la sostanza contenuta nella capsula esplosiva; questa, esplodendo, sviluppa una grande quantità di azoto, per gonfiare il contenitore.
  • Un’eventuale seconda capsula (negli airbag ibridi): contiene del gas inerte precompresso che va a gonfiare il sacco.
  • Airbag vero e proprio: il “pallone” che si gonfia in 30/50 millesimi di secondo per proteggere testa e busto delle persone, e che subito dopo si sgonfia rapidamente grazie alla presenza di fori nella parte posteriore.
  • Spia dell’Airbag: nella plancia è presente una spia dedicata, rappresentata da un omino e da un pallone di colore rosso. La spia dell’airbag si accende con l’avvio del veicolo ma si spegne subito se non ci sono problemi da segnalare.

Come funziona un airbag?

L’airbag è un sistema di sicurezza dotato di una serie di sensori disposti lungo il veicolo. Quando i sensori rilevano una decelerazione rapida o una frenata eccessivamente brusca, fanno scattare dei meccanismi che attivano gli airbag. Tramite un gas compresso ad alta pressione, il pallone all’interno dell’airbag si gonfia e protegge la testa e altre parti del corpo dei passeggeri dalla collisione con gli elementi contundenti dell’abitacolo. Se in una vettura sono presenti airbag, è molto importante indossare le cinture di sicurezza. In caso contrario, l’airbag può trasformarsi in uno strumento pericoloso a causa della forza dell’impatto.

 airbag auto

Quanto costa sostituire gli airbag?

Una volta che gli airbag entrano in funzione, dopo un incidente stradale, questi vanno sostituiti. Essendo monouso non posso essere riparati, ma è necessario sostituirli ogni qual volta che entrano in funzione. I costi per la sostituzione degli airbag variano a secondo del modello dell’auto e alla tipologia del dispositivo installato. Inoltre la sostituzione può essere fatta solo da un centro autorizzato dalla casa automobilistica e per questo, i costi possono essere molto elevati.

Come già detto gli airbag auto, non sono obbligatori, di conseguenza non è nemmeno obbligatorio la loro sostituzione ma resta a discrezione dell’automobilista se sostituirli o no. Tutta via la non sostituzione degli airbag può essere motivo di rivalsa da parte dell’assicurazione auto in caso d’incidente con airbag non funzionati. Prima di prendere una decisione, quindi sarebbe opportuno consultare la propria compagnia di assicurazione.

Chi paga la sostituzione degli airbag?

Se siamo stati coinvolti in un incidente stradale, senza colpa, a pagare la sostituzione degli airbag azionati, sarà l’assicurazione del colpevole.

Invece se i responsabili del sinistro siamo stati noi, nel caso in cui abbiamo stipulato una polizza Kasko o qualche altro tipo di garanzia accessoria, a pagare sarà l’assicurazione. In caso contrario saremo noi a dover pagare la sostituzione del dispositivo di sicurezza.

Informazioni aggiuntive

  • Ads:
Letto 377 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Aprile 2022 10:12

Share

Angelo De falco

Appassionato fin da piccolo della tecnologia, ama condividere le sue conoscenze  sulla tecnologia affinchè siano di aiuto agli altri utenti

Lascia un commento