Promo

Come fare la Crema di fave e scampi

Vota questo articolo
(2 Voti)
Crema di fave e scampi Crema di fave e scampi

Come fare la Crema di fave e scampi, un piatto leggero e in grado di esaltare il sapore del pesce.

Ads

 

La crema di fave e scampi è un'ottima variante della classica crema vegetariana che unisce al sapore delle fave quella dei crostaci. Le sue origini sono sconosciute, ma con molta probabile ha un' origine povera. Infatti le verdure, come le fave, erano molto utilizzate nella cucina contadina per poter creare delle vellutate, con cui era possibile anche utilizzare al meglio anche il pane raffermo, per non buttarlo via. L’aggiunta del pesce potrebbe essere ricollegato anche alle zone costiere, dove la maggior parte delle gente viveva di pesca e spesso il pesce non venduto veniva consumato dalle famiglie di pescatori, per evitare possibili sprechi. La crema di fave e scampi è un piatto unico in grado di combinare il sapore del pesce con quello delle fave, ottimo come antipasto o piatto unico.

Ora andiamo a vedere come fare la crema di fave e scampi, da preparare come antipasto ma può andare bene anche come piatto unico per un pasto leggero e gustoso.

Ingredienti:

500 g Fave

2 Acqua

100 g Panna

30 g Pecorino

2 g Timo

Sale grosso

Sale

Pepe bianco

200 g Scampi

50 g Vino bianco

20 g Burro

Olio extravergine di oliva

Pepe

Preparazione:

Iniziamo con preparare la crema di fave. In acqua bollente e salata cuocete le fave. Appena cotte, scolatele, tenendo da parte l’acqua di cottura, e passatele a un passaverdure. Raccogliete la purea ottenuta in una casseruola, diluitela con un goccio di acqua di cottura, rimettete sul fuoco e fate bollire per una decina di minuti.

Mentre la crema di fave finisce di cuocere, mescolate la panna con il pecorino grattugiato e il timo tritato. Quando la crema sarà pronta, regolate di sale e di pepe, unite la panna e mescolate accuratamente. Spegnete e tenete da parte.

Ora passiamo a preparare gli scampi al timo. In una padella scaldate un filo di olio, disponete gli scampi, sfumate con il vino e fate saltare per qualche minuto su fiamma vivace. Salate, pepate e togliete dal fuoco. Unite infine il timo tritato e il burro, mescolate, incoperchiate e tenete da parte al caldo.

Ora possiamo impattare. Distribuite la crema di fave nei piatti e sistemate gli scampi con il loro fondo di cottura. Guarnite con le fave croccanti e in fine potete servire la Crema di fave e scampi.

Informazioni aggiuntive

  • Approfondisci:

Ti potrebbe interessare

Sponsor

Share

Lascia un commento