Promo

Cos’è lo Sneating

Vota questo articolo
(11 Voti)
Sneating Sneating

Lo Sneating è una nuova pratica che si sta diffondendo tra i frequentatori dei siti di incontri. Un abile Sneating riesce a ottenere ciò che vuole senza che la sua vittima se ne accorge riuscendo a organizzare lo Sneating anche più volte in una settimana.

Ads

 La rapida diffusione dei social ha aperto tante possibilità alla portata di tutti nei campi più svariati, tra questi  anche la ricerca dell’anima gemella avviene ormai quasi esclusivamente in rete. Ma come possiamo capire se la persona che mostra interesse nei nostri confronti sia  realmente interessata ad approfondire una relazione e che non si tratti invece di una Sneating?.

Lo Sneating non è altro che una nuova pratica, che si sta diffondendo a macchia d'olio, che consiste in un vero e proprio inganno che alcune persone mettono in atto in chat, con il solo obiettivo di farsi pagare una cena al ristorante. Buon parte degli Sneating sono persone, specialmente ragazze, che a malapena riescono a  garantirsi la sopravvivenza quotidiana e costretti a pensare al cenare o pranzare fuori quasi come a un miraggio.

Quindi, cercare in rete persone  che ancora amano l’arte del corteggiamento e che, soprattutto, ritengano di dovere il fatto di pagare il conto anche per la persona che invitano, è diventato un escamotage molto diffuso per assicurarsi un buon pasto fuori casa. E' facile capire, che se si è vittime di questa pratica, non ci sarà nulla oltre alla cena, perché non è la ricerca di un partner  a spingere gli Sneating ad accettare l’invito. Ci sono persone che arrivano ad ottenere decine di pasti gratuiti in ristoranti alla moda.

Molti degli Sneating ritengono che non c'è nulla di male nel dire una piccola bugia per ottenere un pasto decente gratuito e ammettono che se poi durante la cena si crea un feeling con l' ospite la cosa può andare anche oltre lo scrocco della cena.

Informazioni aggiuntive

  • Approfondisci:

    VictoriaMilan

Share

Ti potrebbe interessare

1 commento

  • Link al commento gianni fano gianni fano - Venerdì, 12 Ottobre 2018 16:28

    Non mi sembra che sia una novita' ... lo si e' sempre fatto ...

Lascia un commento