Vacanza tra relax e Pisa

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Torre di Pisa Torre di Pisa

Ciao a tutti come promesso eccomi qui a parlarvi della mia breva ma intensissima vacanza. Destinazione Pisa.

Come il solito, il punto di partenze e Napoli dove abbiamo ritirato l'auto a noleggio partenza ore 11.00. Il viaggio fino a Pisa e proseguito tranquillo, ce la siamo presi con comodo ed effettuato tutte le soste necessarie per riprenderci e bere un caffè, le aree di servizio come  sempre le trovo adorabili e non resisto dal non fermarmi in tutte, dove come al solito faccio sempre qualche acquisto.

Siamo arrivati a Pisa intorno alle 17.00, l'hotel scelto è situato proprio a Piazza Manin a pochissimi passi dalla torre pendente. La ricerca del hotel è stata molto facile. Abbiamo alloggiato all’Hotel Giardino che offriva una soluzione conveniente compresa di prima colazione per chi pernottava 3 notti, il personale molto cordiale e pronto a soddisfare ogni richiesta, nel mio caso mi ha organizzato una colazione personale servita al tavolo. La posizione dell’hotel ci ha dato la possibilità di non utilizzare più l'auto, molto affascinante la torre pendente al notte con i fasci di luce e come contorno la cattedrale e il battistero. Piazza dei Miracoli è veramente molto affascinante, è circondata da un alone quasi misterioso, un po' sul soprannaturale, sembra tutto cosi lento e silenzioso un po' fantasmoso, soprattutto di sera, ma visitarla ne vale davvero la pena. Nella prima giornata abbiamo visitato l'interno del battistero, il Camposanto e la Cattedrale durante le visite quest’alone di mistero ci ha fatto compagnia in modo discreto.

Dopo aver visitato piazza dei Miracoli, ci siamo spostati verso l'interno della citta, fino a Piazza Dante e Piazza dei Cavalieri, per poi raggiungere Ponte di Mezzo sul Lungarno. La città e prettamente pedonale nella zona antica, ricchissima di negozi e pasticcerie. Non ho potuto fare a meno di notare i negozi per il loro stile e particolari, le bancarelle invece dei souvenir tantissime ai bordi di Piazza dei Miracoli ma proponevano le solite cose da turisti cambiando solo il nome della città.

Per la cena abbiamo seguito il suggerimento del personale dell’albergo. La prima sera siamo andati in una trattoria toscana vicino all’hotel "La trattoria da Emma", una delle caratteristiche di questo ristorante è il pane speziato in diversi modi che ci è stato offerta nell'attesa dell'antipasto a base di formaggi nella fossa e la tagliata con salsa di senape e grani di pepe una vera delizia. Un altro ristorante dove siamo rimasti soddisfatti si trovava nella zona pedonale " Il Duomo " qui la particolarità è stata la focaccia con il lardo.

I giorni sono trascorsi tranquilli, la città ci ha permesso di rilassarci grazie alla sua caratteristica di silenzio calma e cortesia.  Uno dei momenti più belli da ricordare è il relax sul prato a Piazza dei Miracoli dopo le intere giornata a passeggiare, sdraiati sul prato con il cielo azzurrissimo e come sfondo la torre di Pisa. Altro momento indimenticabile è senza subbio le passeggiate romantiche la sera a Piazza dei Miracoli con il sottofondo solo qualche campanello di bici.

Vi consiglio di visitare Pisa magari con la persona che amate organizzare la vostra vacanza on line e facile.

 

Informazioni aggiuntive

  • Ads:
Letto 4742 volte Ultima modifica il Giovedì, 30 Settembre 2021 15:38

Share

Lascia un commento

Ultimi commenti