Promo

Motorhead

  CercoCerco
Vota questo articolo
(1 Vota)
Motorhead Motorhead Motorhead

Dopo essere stato licenziato nel 1975 dagli Hawkind, Lemmy Kilmister decide di formare un nuovo gruppo chiamandolo semplicemente “Bastard”, ma quando il manager lo informa che con un nome simile non potrà mai apparire a “Top of the pops”, il nome muta nell’attuale “Motörhead”. La formazione vede inizialmente Lemmy al basso, Larry Wallace alla chitarra e Lucas Fox alla batteria. Alla fine del 1975 i Motörhead entrano in studio ed è proprio in quel momento che subentra alla batteria Phil “Animal” Taylor”.
L’etichetta di allora non è soddisfatta del materiale prodotto dai Motörhead (anche se in ogni modo lo pubblica tre anni dopo su ON PAROLE), così Lemmy decide di assoldare un altro chitarrista: “Fast” Eddie Clarke, ma stavolta è Frank Wallace che lascia senza motivo il gruppo.
Nel 1977 esce l'eponimo album su Chiswick, contenente quel suono e quella ruvidità che ne caratterizza d’ora in poi il repertorio. Obbligati dal loro manager a rescindere il contratto con la Chiswick,

Ads

i Motörhead si accasano presso la Bronze Records e prima di procedere alle registrazioni di un nuovo disco collaborano con i Damned per alcune canzoni. Alla fine del 1978, con l’aiuto di Jimmy Miller, registrano OVERKILL che vede la luce solamente l’anno seguente. Segue un tour per tutta l’Inghilterra, guastato da alcuni problemi con le forze dell’ordine. L’anno successivo registrano BOMBER, album che vende più del precedente.
Nel 1980 dopo un tour europeo ed un’apparizione a “Top of the pops”, arriva il produttore Vic Maile con cui registrano il celeberrimo ACE OF SPADES.
In seguito ad un incidente occorso a Taylor, i Motörhead suonano con le Girlschool, con le quali producono nel 1981 THE SAINT VALENTINE DAY MASSACRE EP. I due gruppi si esibiscono al “Top of the pops”, accodandosi poi ad Ozzy Osbourne per il tour promozionale di BLIZZARD OF OZZ. L’album live NO SLEEP ‘TIL HAMMERSMITH raggiunge il numero uno nelle charts americane lo stesso anno.
Nel 1982 esce IRON FIST ed Eddie Clarke decide di lasciare la band. A sostituirlo un ex-Thin Lizzy: Brian “Robbo” Robertson. ANOTHER PERFECT DAY è l’unico album con Robertson, dimissionario anch’egli l’anno seguente.
Anche Taylor abbandona nel 1984 i Motörhead ed in aiuto arrivano i due chitarristi Phil Cambell e Wurzel, mentre alla batteria siede l’ex-Saxon Pete Gill. L’addio all’etichetta Bronze è celebrato dalla raccolta NO REMORSE.
Impossibilitati a pubblicare nuovo materiale per cause irrisolte con la Bronze, il 1985 vede i Motörhead attivi solo dal punto di vista live, ma nel 1986 con la Gwr e Bill Laswell esce il grande ORGASMATRON. Nello stesso anno Lemmy&C. partecipano al Monster Of Rock di Donnigton.
Phil Taylor ritorna nel 1987 per registrare ROCK N’ ROLL, mentre Lemmy appare nel film “Eat the rich”, di cui scrive anche la colonna sonora. NO SLEEP AT ALL esce nel 1988, lo stesso anno in cui Lemmy collabora con Alice Cooper e Lita Ford.
Lasciata dopo alcuni problemi la Gwr, i Motörhead firmano per la Wtg/Sony che pubblica nel ‘91 l’album 1916. Nel 1992 Taylor è di nuovo fuori: arriva Mikky Dee in tempo per registrare MARCH OR DIE.
Scaricati anche dalla Sony, i Motörhead registrano da soli nel 1993 BASTARDS per la label indipendente Zyx. L’anno seguente, dopo un tour con Black Sabbath e Ramones, esce SACRIFICE.
Nel 1995 si festeggia il ventesimo anniversario dei Motörhead, allietato da celebrazioni, raccolte, un nuovo contratto con la Cmc ma anche dall'improvvisa partenza di Wurzel che rende la band di nuovo un trio come in origine. Con la Cmc i Motörhead pubblicano tre album da studio ed un live. Nel 2000 esce per i venticinque anni WE ARE MOTÖRHEAD su Spv/Steamhammer, seguito da HAMMERED (2002) e INFERNO (2004) Nel 2005 la Sanctuary ripubblica in versione doppia alcuni dischi del catalogo della band, mentre nel 2006 esce KISS OF DEATH. A fine agosto 2008 esce MOTÖRIZER, un onesto lavoro accolto con entusiasmo da fan e critica, che porta la band in tour mondiale. Nel dicembre del 2010, dopo alcune peripezie dovute al fallimento dell'etichetta che da anni si occupava del gruppo, viene pubblicato THE WÖRLD IS YOURS, un nuovo concentrato di rock'n'roll, metal, punk e blues che porta la firma inconfondibile dei Motörhead.

Share

Altro in questa categoria: « Scorpions Donna Summer »

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Loading...